Parrocchia Natale del Signore

Via Boston 37, Torino

Iniziative di Carità

-San Vincenzo:: segue famiglie e persone in difficoltà, anche economica. Si può contattare all'indirizzo: sanvincenzo.nataledelsignore@gmail.com

- Accoglienza Migranti: dal 2016 è attivo un progetto di accoglienza di ragazzi migranti. Un gruppo di parrocchiani segue alcuni ragazzi stranieri, accompagnandoli nel percorso per raggiungere l'autonomia.

Carità nell'emergenza Covid-19

Alla luce della Parola di Dio e con l'attenzione ai bisogni che vediamo intorno a noi, la comunità parrocchiale prova a mettersi a servizio di chi fa più fatica. In modo particolare nel periodo dell'emergenza Coronavirus, sono attive alcune iniziative particolari che trovi descritte in questa pagina.


Il progetto di accoglienza migranti

Nel 2016 accogliendo l'invito di Papa Francesco e del vescovo Nosiglia, abbiamo iniziato il Progetto di ospitalità di alcuni giovani immigrati, per aiutarli ad integrarsi nella nostra città.

In questi anni la parrocchia ne ha accolti otto, di età compresa tra i 24 e i 32 anni: sono Munir (Kashmir), Adamu e Francis (Ghana), Adamà e Mory (Costa d'Avorio), Sunny (Nigeria), Abdullhai (Somalia) e Usama (Pakistan).

Cinque di loro sono diventati autonomi, hanno casa e lavoro. Attualmente vengono ospitati gli altri tre, che sono in cerca di lavoro e stanno terminando gli studi professionali.

Oggi desideriamo testimoniare a tutta la comunità, la nostra gioia! Abbiamo imparato che accogliere, soprattutto chi è diverso da noi, è una ricchezza per il cuore. Abbiamo imparato a guardare con occhi nuovi non solo chi accogliamo, ma anche chi ci circonda.

Dare significa soprattutto ricevere.

Dare significa andare oltre alla quantità, per scoprire il valore della qualità. In cambio riceviamo amicizia, gratitudine e... sì, anche affetto, perchè chi viene accolto si sente in famiglia!

Grazie a tutti! Vi chiediamo di continuare ad esserci vicini, anche con la preghiera.

19 dicembre 2021 


Il servizio di vicinanza alle famiglie in difficoltà negli ultimi due anni

Ormai da quasi due anni l'emergenza sanitaria per il Covid ha reso necessario affiancare i volontari della San Vincenzo per garantire continuità all'assistenza alle famiglie della Parrocchia più in difficoltà.

Alcuni parrocchiani si sono resi disponibili per fare la spesa, per preparare e consegnare le borse a casa e, vista l'emergenza, hanno chiesto la disponibilità al supermercato In's di via Bainsizza di poter gestire una "spesa sospesa" presso il loro punto vendita. Tale raccolta ha permesso di integrare quanto già donato dai parrocchiani nelle ceste poste in fondo alla Chiesa ormai in modo permanente e non più solo in alcuni momenti dell'anno.

Attualmente, ogni 15 giorni, circa 60 famiglie vengono contattate per raccogliere eventuali loro particolari esigenze e bisogni (pagamenti di bollette, affitti, utenze...) in modo tale da poterli, se possibile, soddisfare. I volontari preparano poi le rispettive borse con gli alimenti e le consegnano quasi tutte a casa delle famiglie.

Purtroppo, dato il periodo, è venuta meno la possibilità di incontrare e ascoltare in presenza le persone, se non quelle che proprio lo richiedono, e pertanto si è un po' perso il rapporto interpersonale.

Per molti della comunità questa situazione è stata occasione per accrescere la consapevolezza di queste realtà. Con modalità diverse (donare tempo, denaro, viveri, preghiera, attenzione, ascolto…) tanti hanno potuto contribuire in modo fondamentale, a seconda delle proprie attitudini e possibilità, a dar continuità a questo servizio già esistente.

Anche il più piccolo contributo di ognuno è stato e continuerà ad essere fondamentale. Grazie a tutti!

12 dicembre 2021 


Ceste della solidarietà

Le Ceste della solidarietà, che normalmente in Avvento e Quaresima sono un modo per condividere qualcosa con chi ha più bisogno, rimarranno in fondo alla chiesa per tutto questo periodo di emergenza coronavirus. Nelle due ceste si possono lasciare prodotti alimentari (che verranno poi distribuiti dalla S. Vincenzo parrocchiale) o prodotti per l’igiene personale (destinati al carcere “Lorusso e Cotugno” - Le Vallette di Torino). Per i dettagli sui prodotti più richiesti, leggi qui.

SpesaSospesa

Diamoci una mano

Se hai qualche necessità (es. cerchi qualcuno che ti faccia la spesa) o hai bisogno di aiuto, oppure se vuoi offirti per qualche qualche piccolo servizio per gli altri, puoi:

telefono

chiamare il numero della parrocchia 011.352013 (il martedì, il giovedì o il venerdì dalle 10.00 alle 12.00)

telefono

mandare una mail a:
sanvincenzo.nataledelsignore@gmail.com


San Vincenzo

La San Vincenzo parrocchiale segue famiglie e persone sole, provvedendo alla distribuzione di generi alimentari, all'ascolto e all'accompagnamento. Si può contattare all'indirizzo: sanvincenzo.nataledelsignore@gmail.com


Offerte per sostenere chi ha più bisogno

Oltre ai prodotti raccolti con le Ceste della Solidarietà e con la Spesa sospesa, la San Vincenzo acquista generi alimentari per sostenere le richieste di chi ha bisogno. Se vuoi contribuire con un'offerta, puoi fare un versamento sul conto:
IBAN: IT34T05216 30651000000082288
intestato a: Società S. Vincenzo De' Paoli Conferenza 065 Natale del Signore ONLUS.


Spesa sospesa

Presso il supermercato iN's di via Bainsizza 10, sono presenti due ceste per la "Spesa Sospesa": chi lo desidera può acquistare alimenti a lunga conservazione, prodotti per l'infanzia, pulizia, casa e lasciarli nelle ceste. I prodotti vengono ritirati e distribuiti dalla parrocchia.

SpesaSospesa

Banco Alimentare

A partire da aprile 2022 la nostra parrocchia collabora con il Banco Alimentare, da cui riceve generi alimentari che vengono distribuiti a famiglie in difficoltà.

SpesaSospesa